Re Minore

Regia di Giuseppe Ferlito | Italia 2020 | 120 min
Lingua: Italiano con sottotitoli in inglese

 

Mimì nasce in un piccolo paese della Sicilia, Bonastea. Fin da bambino suona il tamburo nella banda musicale del paese ed è attratto dalla musica, in particolare dai suoni che scaturiscono da tutto ciò che colpisce. La sua passione lo porterà a Londra, dove studierà Sound Engineering. Qui conosce Mirella, una ragazza di Firenze, e vive con lei. La coppia vorrebbe avere un figlio maschio e il padre di Mimì li incoraggia a trasferirsi in Sicilia, dicendo: “l’aria buona del paese vi renderà prolifici”.

Col passare dei giorni nasceranno molte tensioni tra gli abitanti della piccola comunità e Mirella sentirà il disagio di una società che non le appartiene.

Cast:
Gabriele Ferrantelli, Letizia Toni, Vincenzo Catanzaro
Sceneggiatura:
Giuseppe Ferlito
Produttore (i)
Associazione Culturale Immagina
Direttore della Fotografia:

Colonna Sonora:

Montaggio:
Giuseppe Ferlito

Giuseppe Ferlito

Ferlito inizia la sua attività come regista e sceneggiatore nel 1983, realizzando numerosi lungometraggi che hanno ricevuto riconoscimenti nei più importanti festival di cinema indipendente. Da oltre 25 anni è
docente di regia e recitazione presso la Scuola di Cinema Immagina di Firenze, da lui fondata nel 1994.
Nelle sue numerose produzioni come regista e autore, ha sempre coinvolto nel cast tecnico ed artistico gli allievi della scuola. Ferlito ha realizzato sia numerose produzioni indipendenti, sia lungometraggi con produttori, che sono poi stati proiettati nei cinema nazionali e trasmessi su diverse reti televisive.