Metamorfosi nel Macello

Regia di Javad Daraei | Iran 2021 | 76 min | Anteprima Regionale | Lingua: Farsi con sottotitoli in Italiano

Domenica 11 Settembre – ore 17 | Sala D-Rossa

 

Il villaggio in cui Shadi vive è lo stesso che l’ha resa orfana di entrambi i genitori. Accusati dell’omicidio di Hasti, compagna di giochi della figlia, i due sono stati uccisi per vendicarne la morte.

Adottata dallo zio, la piccola Shadi deve fare i conti con l’emarginazione cui è costretta dagli abitanti del villaggio, a cominciare dall’ambiente scolastico. Metamorphosis in Slaughterhouse racconta la crudeltà del farsi giustizia da sè e le ripercussioni sociali e psicologiche sul singolo. Lo fa attraverso gli occhi verdi e limpidi di chi, da innocente, ne paga il prezzo più alto.

TRAILER

Javad Daraei

Regista  Iraniano, nato a Khorramabad nel 1992. Dopo il liceo, si è interessato al cinema e ha frequentato l’Università di Teheran, dove ha iniziato a realizzare i suoi primi cortometraggi che sono stati proiettati nei festival di tutto il mondo. Realizza i suoi film da solo, sceneggiatura, regia, cinematografia, montaggio e correzione del colore, e ha vinto premi internazionali in tutti i settori.

Crede che i registi dovrebbero produrre il miglior film al minor costo e imparare a fare cinema in modo professionale, e non aspettare il grande investitore. Il suo primo lungometraggio, Metamorphosis in the Slaughterhouse, è uscito nel 2021 e sarà proiettato in tutto il mondo.

Note del Regista

Cast:
Saeed Ahmadi, Fariba Talebi, Sarina Yousefi
Sceneggiatura:
Javad Daraei
Produttore (i)
Mehdi Koohzadeh
Direttore della Fotografia:
Javad Daraei
Colonna Sonora:
Payam Azadi
Montaggio:
Melika Balali, Javad Daraei

Film Festival

22TH Bare Bones International Independent Film & Music Festival (Oklaoma)
19th Riverside International Film Festival (USA)
14th Children’s International Film Festival (Bangladesh)
15th Cyprus International Film Festival (Cipro)